FacebookTwitterPrintMail Concorrenza sleale

Pratiche scorrette: Formulari per la denuncia online
28.03.2012

In questa pagina internet ha la possibilità di segnalare all’Alleanza dei consumatori (ACSI, FRC e SKS) le pratiche da lei ritenute scorrette in base all’articolo 3 lettere p-u della Legge federale contro la concorrenza sleale (LCSl)

Logo-alliance-long_480

Queste sono le pratiche sleali che può denunciare dal mese di aprile del 2012

1. Iscrizione ad annuari o registri bidone

art. 3 cpv.1 lett. p e q LCSl

2. Chiamate telefoniche commerciali non sollecitate e che non rispettano l’asterisco

art. 3 cpv. 1 lett. u  LCSl

3. Vendite con sistema piramidale

art. 3 cpv.1 lett.  r LCSl

4. Vendite online tramite siti internet opachi

art. 3 cpv.1 lett. s LCSl

5. Promesse di vincite e partecipazione a concorsi che dipendono da un acquisto o un altro tipo di atto

art. 3 cpv. 1 lett. t  LCSl 

 


Se riterrà valida la sua segnalazione e se saranno giunte diverse segnalazioni analoghe, l’Alleanza dei consumatori inoltrerà ufficialmente una denuncia penale presso il Ministero pubblico competente oppure la invierà al Segretariato di Stato dell’Economia (SECO), nel caso in cui fosse in gioco un interesse pubblico.

Le domande poste nel formulario servono per valutare la correttezza o meno del comportamento della società denunciata. Le informazioni raccolte dall’Alleanza dei consumatori (ACSI, FRC, SKS) saranno trasmesse solamente allo scopo di fornire una prova con cui procedere presso il Ministero pubblico o i tribunali civili competenti e il SECO. Compilando il formulario, lei accetta che i dati vengano trasmessi a questi organi. Può chiedere in qualsiasi momento che i suoi dati vengano cancellati.

Dal mese di luglio del 2012 sarà anche possibile denunciare le condizioni generali dei contratti secondo l’articolo 8 LCSl e le pratiche previste dalle lettere da a ad o dell’articolo 3 della Legge federale contro la concorrenza sleale)